Chi Siamo

Presente in Italia sin dal 1978, Coscienza e Libertà è una rivista culturale che si occupa di tematizzare e promuovere la libertà religiosa, la libertà di coscienza i diritti fondamentali della persona e delle minoranze.  

L’assunto caro alla rivista è che soltanto in democrazie aperte, liberali, in regime di pluralismo e con istituzioni civili laiche è possibile una reale partecipazione al dibattito pubblico di tutte le fedi e di tutte le sensibilità culturali senza che si configuri alcuna prevaricazione e alcuna compressione dei diritti.     

In quanto organo di stampa dell’Associazione Internazionale per la difesa della libertà religiosa (AIDLR), Coscienza e libertà è tenacemente convinta che ciascun individuo abbia il diritto di esercitare la propria libertà di culto e di religione in assoluta obbedienza agli statuti della propria coscienza e nel pieno rispetto delle istanze altrui e della pace sociale. 

Una attenzione alle dinamiche internazionali e alla geopolitica dei diritti e della religione connota da sempre Coscienza e Libertà, in dialogo e in sinergia con le edizioni svizzera, inglese, spagnola e francese della stessa rivista. 

La rivista accoglie contributi di giuristi, esperti di diritto delle religioni, teologi, sociologi, filosofi delle politica ed esponenti delle istituzioni, di qualsiasi estrazione religiosa che con approccio scientifico e sotto la propria personale responsabilità declinano i temi e gli articoli concordati con il comitato di direzione.  

Coscienza e Libertà si rivolge ad un pubblico ampio che può includere esperti di diritto ecclesiastico,  costituzionale, filosofi della politica, sociologi, storici, studiosi della religione. 

Molto apprezzata è la sua diffusione presso gli organismi parlamentari e i rappresentanti delle istituzioni in generale. 

Il suo approccio, benché tradizionalmente attento alle discipline giuridiche è tuttavia volutamente interdisciplinare, onde evitare il rischio di settorializzazioni anguste e specialistiche.  

Ai lettori di Coscienza e Libertà porgiamo un sentito ringraziamento e un augurio di una lettura proficua e stimolante.

IL COMITATO DI DIREZIONE

Davide Romano

Direttore della rivista dal 2013, laurea in Teologia conseguita presso la Facoltà Teologica Avventista di Firenze; Master in Istituzioni Parlamentari, conseguito presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università La Sapienza di Roma.

Dora Bognandi

Direttore associato del Dipartimento affari pubblici e libertà religiosa (APLR) dell’Unione Italiana delle Chiese Cristiane Avventiste del Settimo Giorno (UICCA), Segretario nazionale dell’Associazione Internazionale per la Difesa della Libertà Religiosa (AIDLR) e Presidente della Federazione delle Donne Evangeliche in Italia (FDEI)

Marko Hromis

Nato in Francia il 24/06/83, ha conseguito una laurea in Relazioni Internazionali alla facoltà di scienze politiche di Perugia e una laurea magistrale in politica estera e sistema internazionale.
Residente in Umbria dove è stato candidato alle ultime regionali. Ha collaborato negli anni con la Fondazione Adventum e con L’ente Osa.
Attualmente coordina il dipartimento Europa del Partito Democratico di Perugia e lavora come responsabile presso un’unità che si occupa di cinema ed intrattenimento. Responsabile della comunicazione del PD di Perugia e dunque membro della segreteria comunale.

Tiziano Rimoldi

Tiziano Rimoldi è un giurista e insegna Diritto ecclesiastico alla Facoltà avventista di teologia.
Le sue aree di ricerca sono i rapporti Stato-Chiesa e la storia della Chiesa avventista.
Ha pubblicato il libro Con ordine e dignità. Origini e sviluppo della struttura della Chiesa Avventista del 7° Giorno (2006) e numerosi articoli e contributi in pubblicazioni scientifiche, tra cui, Mariages mixtes et rite religieux. La position adventiste et autres traditions chrétiennes, in «Spes Christiana», http://www.thh-friedensau.de/wp-content/uploads/bisherige-ausgaben/Rimoldi.pdf; Cibo e spiritualità. La Chiesa avventista e la “Riforma della salute”, in A.G. Chizzoniti (a cura di), Cibo, religione e diritto. Nutrimento per il corpo e per l’anima (2015), pp. 167-184;

Margherita Boccali

Margherita Boccali, Laureata in Antropologia Culturale all’Università Ca’ Foscari di Venezia dopo aver frequentato un Master in Mediazione inter-Mediterranea. E’ ricercatrice indipendente in progetti di ricerca legati all’Antropologia Visuale, al Nomadismo, all’Alterità e allo studio delle Religioni.

Gaëlle Courtens

Gaëlle Courtens è redattrice di “Voce evangelica”, testata online e mensile delle chiese evangeliche di lingua italiana in Svizzera, nonché collaboratrice delle rubriche religiose in onda sulla Radiotelevisione svizzera italiana (RSI).
Tra le altre cose copre l’attualità nel campo dell’informazione religiosa locale, europea e mondiale, dei rapporti tra stato e chiesa, della laicità e della libertà religiosa, ma anche delle migrazioni e dei diritti umani.
È laureata all’Università di Zurigo (CH) in italianistica, sociologia e politologia, e ha un master di 2° livello in “Protezione internazionale dei diritti umani” conseguito presso la Facoltà di scienze politiche dell’Università di Roma “La Sapienza”.